Corsi assistente make-up artist

Qualsiasi professione, almeno agli inizi, richiede l’affiancamento a una figura senior, con anni di esperienza sulle spalle, che trasmetta regole e buone norme del mestiere. E quella del make-up artist non è certo da meno! Tutti i grandi truccatori hanno bisogno di un assistente make-up artist. Come diventarlo? Quali sono i vantaggi? FAA ti dà qualche consiglio.

assistente make up artist

 

Come diventare assistente make-up artist

Il primo passo per diventare l’assistente di un make-up artist di rilievo, possibilmente conosciuto a livello internazionale, è sicuramente quello di partecipare a un corso e ottenere un diploma da make-up artist professionista, riconosciuto in tutto il mondo.

Da questo punto di vista, Fashion Avenue Academy ti può aiutare offrendo due corsi per truccatori professionisti:

  1. Il corso Annuale, un percorso formativo ricco e completo che si svolge nell’arco di 3 giornate settimanali, per un totale di 612 ore spalmate su un anno;
  2. Il corso Full Immersion, un percorso formativo super intensivo che occupa 26 domeniche, per un totale di 156 ore di lezione.

Inoltre, al termine delle lezioni, entrambi i corsi offrono agli studenti la possibilità di partecipare a uno stage retribuito sui più grandi set della moda e del beauty, e quella di scattare la raccolta fotografica dei propri migliori look: entrambi biglietti da visita fondamentali per aspirare al ruolo di assistente make-up artist.

 

Ti interessano i nostri corsi per assistente make-up artist e desideri saperne di più?

Scopri i nostri corsi

 

assistente make up artist

 

Consigli utili e vantaggi di diventare assistente make-up artist

Avere un diploma non è sufficiente, anzi: è solo l’inizio. Per assicurarsi un posto da assistente make-up artist bisogna proporsi, chiedere, mostrarsi volenterosi e saper cogliere le opportunità senza paura. E una volta colte, bisogna farle fruttare al meglio!

Attenzione: lavorare come assistente make-up artist non è semplice! Richiede precisione, solerzia, silenzio, educazione e rispetto. Bisogna essere discreti e tuttavia sempre pronti a intervenire. Bisogna saper intuire le necessità del truccatore, capire quello che vuole e come vuole che venga eseguito, prima ancora che lo chieda.

Studiare i make-up altrui, e soprattutto essere in grado di realizzarli, non è semplice, ma sforza l’assistente make-up artist ad allargare i propri orizzonti e a uscire dalla propria comfort zone per imparare tecniche nuove.

 

assistente make up artist

 

I make-up artist professionisti non sono tutti uguali: alcuni dicono esattamente ciò che desiderano; altri preferiscono che l’assistente lo capisca in autonomia. Alcuni preferiscono avere al proprio fianco una figura che si occupi di sistemare kit e postazione, disponendo trucchi e pennelli nell’ordine desiderato; altri invece vogliono l’appoggio di una figura più attiva, che si occupi dei ritocchi. Ognuno è diverso e ognuno ha esigenze diverse: è compito dell’assistente make-up artist saperle capire e soddisfare al meglio.

Ma a che pro? Certo, destreggiarsi tra le richieste e le abitudini dei professionisti non è per niente facile, ma imparare a gestire i rapporti con i make-up artist permette di adottare il giusto atteggiamento da mantenere sul set. Una dote inestimabile, che soltanto l’affiancamento a un make-up artist professionista con anni di esperienza può trasmettere.

 

Se desideri saperne di più su come diventare assistente make-up artist, contattaci! Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Contattaci ora

Vuoi maggiori informazioni sui corsi e servizi di Fashion Avenue Academy?

Compila i campi qui sotto per essere ricontattato subito.

Torna
all'inizio