Emozioni Nascoste

Intervista a Rebecca Martarelli

emozioni nascoste

Fashion Avenue Academy presenta l’opera “Emozioni nascoste” nell’intervista alla neo Make Up Artist Rebecca Martarelli.

Mi chiamo Rebecca Martarelli,  ho vent’anni e sono diventata make up artist grazie al percorso accademico annuale Fashion Avenue Academy. Da Macerata mi sono trasferita a Milano per raggiungere i miei obiettivi professionali. Nel corso della mia formazione sono stata catturata ed incuriosita dalla materia di Art&Craft.

Proprio per questa materia hai realizzato “Emozioni nascoste”, vuoi raccontarci le ispirazioni di quest’opera e la sua realizzazione?

Per il progetto di rivisitazione in chiave moderna che riguardava l’arte dell’800 mi sono ispirata alla scultura “L’enfant juif” di Medardo Rosso, scultore italiano della seconda metà dell’800 e dei primi del ‘900, fu autore di opere di influenza impressionista. Le superfici della scultura sono indefinite, infatti Medardo voleva rappresentare uno stato d’animo attraverso l’espressività del volto, e non i tratti fisionomici del soggetto. L’opera è esposta presso la Pinacoteca di Brera e ritrae un figlio della famiglia Rothschild. I bambini sono soggetti che ritroviamo spesso nelle opere di Medardo, in quanto trasmettono la sensazione di vita, ma non sempre gioiosa.

Ho intitolato la mia opera “Emozioni nascoste”, sono stata colpita dal modo in cui Medardo rappresenta le emozioni nelle sue sculture, le espressioni facciali comunicano molto di più rispetto alle parole, ma nella maggior parte dei casi nascondiamo ciò che proviamo, ed è per questo che nella mia opera, a differenza dell’artista, ho voluto nascondere le espressioni della modella.

E’ stato difficile trovare un materiale da modellare sul viso e nello stesso tempo che potesse riprodurre l’effetto di cera colata, ma dopo molta ricerca l’idea è stata di utilizzare l’alginato. L’alginato è un prodotto atossico che viene utilizzato per ottenere calchi e impronte, va miscelato in acqua calda ed il tempo di solidificazione è di circa 5 minuti. La consistenza è quella di un gel piuttosto denso, i tempi di posa sono molto brevi, per questo motivo è stato necessario colare il prodotto sulla modella in diversi tempi, ciò ha reso possibile l’effetto della tridimensionalità dell’opera. Essendo l’alginato di colore bianco, ho inserito all’interno della miscela del colorante alimentare color ocra, per avvicinarmi il più possibile al colore dell’opera originale.

Sono fiera del risultato ottenuto, ma soprattutto questo lavoro ha fatto uscire la parte creativa che non credevo di avere e che sarà indispensabile nel mio lavoro da truccatrice.

 

lascia un commento
Vuoi maggiori informazioni sui corsi e servizi di Fashion Avenue Academy?

Compila i campi qui sotto per essere ricontattato subito.

Torna
all'inizio